STATUTO FREE BIKE TEAM

Art. 1

Il gruppo sportivo free bike team persegue un’impronta amatoriale, non essendo inscritto a nessun ente agonistico o federale di settore.

Art. 2
All’atto dell’iscrizione ogni singolo biker non è assicurato
Art. 3

Se il biker è minorenne, deve presentare all’atto dell’iscrizione un’autocertificazione dei genitori dove sollevi il free bike team da ogni responsabilità.

Art. 4

Tutti i biker all’atto dell’iscrizione devono presentare una copia di certificato medico sportivo agonistico o non, valido nell’anno corrente. E una autocertificazione di autoresponsabilit√†.

Art. 5

Il biker iscritto deve versare una quota, stabilita di anno in anno dal direttivo, che gli dà diritto ad avere sconti sul vestiario tecnico sponsorizzato.

Art. 6

Ogni singolo biker dovrà tenere un comportamento corretto e rispettoso del codice stradale, nei confronti di altri bikers o persone, in particolar modo quando veste la maglia sociale. Ps. vedi codice norba allegato e nuove norme stradali.

Art. 7
I soci fondatori del Free Bike Team sono:Carretta Stefano,Conocarpo Giuseppe, Miola Roberto e Zamunaro Enrico
Art. 8

Il direttivo è composto da un presidente, un vice presidente, un segretario e un cassiere, che sono rieletti ogni  2 anni, più i soci fondatori del gruppo free bike team.

Art. 9

Il direttivo ha il compito di proporre e valutare ogni singola proposta sia tecnica che organizzativa, nell’interesse del free bike team.

Art. 10 

Il biker è tenuto a proporre al free bike team percorsi, soluzioni tecniche e suggerimenti di qualsiasi tipo, che non leda la propria sicurezza e quella degl’altri.

  

 

ISCRIZIONI 2018

PER CHI SI DEVE ISCRIVERE CI SONO DUE OPZIONI:

 

1) TESSERAMENTO FBT A 10 EURO CON UNO SCONTO

DEL 20% SUL LISTINO DEI CAPI D'ABBIGLIAMENTO TECNICO EVENTUALMENTE SCELTO E DISPONBILE IN MAGAZZINO

 

2) TESSERAMENTO FBT A 35 EURO

COMPRESO I SEGUENTI CAPI DI ABBIGLIAMENTO TECNICO:

COMPLETO ESTIVO PANTALONI + MAGLIA

 

Codice di comportamento NORBA
(National Off Road Bicycle Association)

Nella pratica della mountain bike capita sovente di percorrere sentieri CAI normalmente frequentati da camminatori. E’ necessario quindi prestare la massima attenzione nel percorrere questi sentieri e dare sempre la precedenza ai pedoni. Per ricordare come un buon ciclista dovrebbe sempre comportarsi riportiamo il Codice di Comportamento adottato negli USA stabilito dalla National Off Road Bicycle Association, comunemente chiamato Codice NORBA.

Dare la precedenza agli escursionisti a piedi anche perchè la gente giudica la mtb dal vostro  comportamento.

Rallentare ed usare cautela nell’avvicinare e superare altri escursionisti in bicicletta o persone che fanno trekking in montagna.

Controllare sempre la velocità ed affrontare le curve prevedendo di poter incontrare  qualcuno.
L’andatura deve essere commisurata all’esperienza di ciascuno ed al tipo di   terreno.

Restare sui percorsi già tracciati, evitare di tagliare per terreni molli: c’è il rischi di danneggiare le vegetazione e accentuare l’erosione al suolo.

Non lasciare rifiuti. Portare con se i propri e, se possibile, raccogliere quelli abbandonati da  altri.
Non spaventare gli animali e dare loro il tempo di spostarsi dalla vostra strada.
Rispettare le proprietà e lasciare i cancelli così come sono stati trovati.

Non viaggiare da soli in zone isolate e, se si devono coprire lunghe distanze, comunicare sempre la destinazione ed il programma di viaggio.

Essere sempre autosufficienti. Meta da raggiungere e velocità media devono essere sempre stabilite in funzione all’abilità personale, all’equipaggiamento, al terreno, alle condizioni  meteorologiche esistenti ed a quelle previste.

Rispettate la filosofia del ciclo escursionismo, tesa al minimo impatto con la natura; limitarsi  a  scattare fotografie e lasciare impronte leggere, portandosi via solo bei ricordi.